Vianello Raimondo Mondaini

Fra i partecipanti ai Festival dell’Umorismo di Bordighera, sia a quello dedicato ai vignettistismo internazionale che al Cinema comico italiano, sono stati presenti anche Raimondo Vianello e la moglie Sandra Mondaini.   RaimondoVianello è stato uno dei più famosi attori, conduttori televisivi e sceneggiatori italiani della seconda metà del secolo scorso.  

Durante la sua carriera, iniziata alla fine degli anni quaranta, ha lavorato a lungo per il cinema, come attore comico e sceneggiatore di diversi film, per poi divenire un conduttore televisivo di noti varietà, dapprima in RAI (Un due tre, Tante scuse) e in seguito in Mediaset (Attenti a noi due), per poi cimentarsi nella conduzione di quiz televisivi (Zig Zag) e programmi sportivi (Pressing).
Particolarmente prolifici sono stati i sodalizi artistici dapprima con Ugo Tognazzi, e dal 1958 con Sandra Mondaini, figlia del pittore Giacinto “Giaci” Mondaini, realizzò Sayonara Butterfly, una rivista\parodia dell’opera di Puccini. Sposatosi il 28 maggio 1962 con Sandra furono per molti anni, la coppia più famosa e brillante, soprattutto nella lunga serie televisiva Casa Vianello. Insieme a Mike Bongiorno e Corrado è considerato uno dei padri fondatori della televisione italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.