Bruno Visintin contro Cesareo Barrera pugilato

Bruno Visintin, il più grande pugile spezzino di sempre, era uno stilista, uno schermidore dal fisico eccezionale e dotato di buon pugno. Fece una brillantissima carriera con un record da stella di prima grandezza. Cresciuto nella storica palestra della Virtus la Spezia, vinse da dilettante, il campionato italiano dei pesi piuma nel 1951. Alle Olimpiadi di Helsinki dell’anno seguente fece parte della rappresentativa italiana; dopo tre splendide vittorie cedette in semifinale all’americano Adkins conquistando il bronzo. Diventò professionista, vincendo tutti gli incontri: nelle foto lo splendido incontro con Cesareo Barrera Moya sul ring dell’Ariston.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.