Calvino prof Mario e Mameli prof\ssa Eva

I Professori Mario Calvino, agronomo e botanico  e la moglie Eva Mameli, naturalista, sono i genitori dello scrittore Italo Calvino e del geologo Floriano.  Ambedue hanno creato e diretto la Stazione Sperimentale di Floricoltura di Sanremo, in tempi diversi. Le loro azioni hanno contribuito in modo determinante a formare la filiera floricola dell’imperiese che nella seconda metà del secolo scorso assunse una rilevante importanza economica. Il giovane Mario Calvino, appena laureato a Pisa,  e  nominato direttore della cattedra ambulante di agricoltura di Imperia, cominciò la sua opera di formazione lungo la costa e nelle strette valli del ponente divulgando un nuovo metodo di potatura degli ulivi e l’importanza della pratica del sovescio e della concimazione chimica. Nel febbraio 1908 fu invischiato in un caso internazionale, legato al fallito attentato dell’imperatore Nicola II,  perché Vusevolod Vladimirovič Lebedintzev, l’attentatore, era stato trovato in possesso del passaporto e della tessera di giornalista di Mario CalvinoLa vicenda non è ma stata chiarita, ma lo costrinse a trasferirsi in Messico, dove nel 1913 divenne vicedirettore della “Scuola nazionale di agricoltura”, occupandosi parallelamente del ruolo di segretario della “Società agraria messicana”. Nel 1916 venne nominato dal governo del paese centroamericano direttore dei servizi agrari dello Yucatan, accettò l’incarico di Direttore della Stazione Sperimentale di Agricoltura a Santiago de las Vegas, vicino a La Habana. Nel 1920 lo raggiunse la moglie Eva e nel 1923 nacque il primogenito Italo. Nel 1925 i Calvino rientrano in Patria per dirigere la stazione sperimentale di Sanremo ideata e costruita con l’amico on. Orazio Raimondo. Eva e Mario da quel momento iniziano una notevole attività sperimentale sui campi e scientifica sul mensile La Costa Azzurra agricola e floreale ed Il Giardino Fiorito con articoli di olivicoltura e di orticoltura, elaborando numerose relazioni tecniche.   Inoltre, Mario Calvino ha pubblicato diversi trattati scientifici e un manuale di giardinaggio, scritto con sua moglie, edito da Paravia nel 1940 e ristampato nel 2011 da Donzelli. Un corposo Dizionario di Botanica è invece opera della sola Eva Mameli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.