Gallo Nunzio cantante

Napoletano di nascita, Nunzio Gallo si distingue subito per la bella voce  potente,  tenorile nella prima giovinezza quindi baritonale che gli permette di iniziare una rapida carriera lirica, inframezzata da  prestazioni come cantante di musica leggera sino al suo approdo in RAI come secondo in classifica ad un concorso per giovani ugole. 

Nel 1956 vince la prima Canzonissima con la canzone Mamma e l’anno dopo trionfa al Festival di Sanremo,  in coppia con Claudio Villa, presentando Corde delle mia chitarra. Nel 1958 vince il Festival di Napoli  in coppia con Aurelio Fierro.  Nel 1962, ritorna al Festival cantando entrando nella finalissima.  Recita anche come comprimario e caratterista ad una ventina di film.