Ravera Gianni cantante ed organizzatore

Gianni Ravera, nato a Chiaravalle il  9 aprile 1920 è stato per anni  un cantante italiano dalla solida carriera dopo aver partecipato nel 1942, con Nilla Pizzi, ad un concorso per cantanti dilettanti indetto dall’EIAR, che vinse cantando il tango strappalacrime T’ho vista piangere.     Nel dopoguerra, con le orchestre Angelini, Barzizza, Trovajoli e Savina si distinse  come rappresentante del cosiddetto stile all’italiana. Partecipò alle trasmissioni radiofoniche Le canzoni della fortuna e Voci e volti della fortuna ed a tre edizioni del Festival di Sanremo fra il 1954 ed il 1957. Successivamente ideò il Festival di Castrocaro e diventò organizzatore del Festival di Sanremo nel 1962 e dopo organizzò ben 17 edizioni della manifestazione da solo, comprese due con Ezio Radaelli e una in trio con Elio Gigante e Vittorio Salvetti. Portò in Italia personaggi come Louis Armstrong, Stevie Wonder, Dionne Warwick, Paul Anka e Wilson Pickett, e lanciò personaggi come Iva Zanicchi, Bobby Solo e Gigliola Cinquetti, ma anche Eros Ramazzotti e Zucchero. Nelle foto Gianni Ravera è ripreso nelle due vesti di solista e di manager.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.