DUCHI DI WINDSOR Edoardo VII Wally Simpson

 

Edoardo VIII è stato re di Gran Bretagna, d’Irlanda e degli altri Domini britannici ma dopo pochi mesi se ne è andato abdicando. Tutto questo sconquasso perché nel primo dopoguerra Edoardo aveva incontrato  Wallis Simpson, divorziata e per di più risposata, ed erano diventati amanti.   Alla morte del padre Giorgio V, avvenuta il 20  gennaio 1936, Edoardo annunciò che sarebbe salito al  trono accompagnato da Wallis Simpson, ancora legata da un vincolo matrimoniale creando un stato di conflitto perché  il Sovrano del Regno Unito è per diritto capo della Chiesa anglicana; inoltre, il sacramento religioso del primo matrimonio della Simpson resta valido di fronte a Dio. Di conseguenza Edoardo è un’amante concubino. La crisi, vista la ferma intenzione di Edoardo di sposare Wallis, si conclude con l’abdicazione a favore del fratello minore Alberto che diventa re Giorgio VI. 

 Edoardo, si deve accontentare del Ducato di Windsor, il 3 giugno 1937 sposa Wallis Simpson nel Castello di Candé a Monts in Francia con una cerimonia privata, senza la presenza di alcun membro della famiglia reale britannica. Successivamente i rapporti tra i duchi di Windsor e la famiglia reale si sono mantenuti surgelati: i duchi di Windsor non sono mai stati invitati a calcare sul suolo britannico e si sono consolati girando il resto del mondo, e frequentando,di tanto in tanto anche Sanremo.             Nelle immagini un inviato dell’Associated Press intervista la celebre coppia sotto lo sguardo dei turisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.