BARZIZZA PIPPO Maestro compositore

Giuseppe “Pippo” Barzizza, nato a Genova il 15 maggio 1902  è stato un compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra italiano che raggiunse fama e successo negli anni 1930 e 1940, prima con la Blue Star e poi con l’Orchestra Cetra, che sotto la sua direzione acquista una fisionomia e un carattere specialissimi, così da essere considerata “la migliore grande formazione italiana in grado di esprimersi in un linguaggio jazzistico. Compose anche molte canzoni e colonne sonore per numerosi film di successo. Secondo la critica musicale fu tra i primi in Italia ad interessarsi di jazz e swing e divenne per molti anni, assieme al suo competitore Cinico Angelini, un punto di riferimento per i seguaci della musica leggera, sia grazie alle sue composizioni originali, sia per la capacità di lanciare tanti cantanti e relative canzoni, e infine per il tentativo di dare un’impronta più moderna alla canzone italiana.  Negli anni 30, mentre aveva cominciato a percorrere l’Europa con la sua orchestra Blu Star fu il complesso di punta in molte stagioni del Casinò di Sanremo; inizio così il suo forte legame con la città, rafforzato dal suo matrimonio con Tatina Salesi, che lo portò ad eleggere la capitale dei fiori come sua residenza e a costruire “personalmente”, come si vede nelle foto la villa in corso Mazzini.  Per oltre vent’anni l’abitazione è stata anche il luogo di lavoro del Maestro,  che non ha mai smesso di razzolare con le note,  ed ha costituito un punto di riferimento per molti artisti che transitavano da queste parti. Pippo, ha avuto anche il tempo per occuparsi di una sua grande passione come il cinema; è stato fondatore e Presidente del Cineclub Sanremo e regista di innumerevoli film d’amatore e familiari che il figlio Renzo ha raccolto nel sito Barzizza channel  dove è anche documentata la lunga attività artistica del padre e della famosa sorella Isa tuttora in attività sui palcoscenici italiani.

Nelle foto oltre a Pippo, Isa e Tatina Barzizza si vede anche le cantanti Flo Sandons, Rita Pavone e Fiorella Bini, anche l’attrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.