Amedeo di Savoia-Aosta, soprannominato Duca di Ferro ed eroe dell’Amba Alagi è stato un generale, aviatore e patriota italiano, appartenente al ramo Savoia-Aosta. Fu viceré d’Etiopia dal 1937 al 1941 ed è uno delle migliaia di militari e cittadini italiani che,  il 10 giugno del 1940, furono gettati in una guerra sanguinosa dall’insana decisione di Mussolini di abbandonare la non belligeranza, propagandata con forza sino a poche settimane prima. Le foto sono state scattate dal Generale d’aviazione Mattei nel luglio 1925, quando Amedeo d’Aosta conseguì la licenza di pilota militare col 4º Stormo all’aeroporto di Gorizia.